I sentieri dell’Isola Palmaria

I sentieri dell’isola Palmaria hanno nuovi segnali

Mangia Trekking ha curato le segnalazioni della rete dei sentieri sull’isola Palmaria.

L’associazione Mangia Trekking ha utilizzato legno di vecchie botti destinate al macero per rinnovare la segnalazione dei sentieri dell’isola Palmaria.

Associata all’isola Palmaria c’è l’idea – giustissima – di mare pulito e incontaminato, scenario incredibile che si affaccia al porticciolo di Portovenere o al golfo di La Spezia.

L’isola Palmaria può essere visitata percorrendo i sentieri e godendo, dal suo punto più alto, di un panorama unico. Lungo i sentieri potrà capitare di incontrare capre che vivono liberamente su quest’isola.

Camminare con i tempi giusti (e quindi senza alcuna fretta) ed ammirare il paesaggio che può cambiare dopo una curva – come dice una pubblicità – non ha prezzo !

Se poi vi fermate a pescare di notte sul pontile potrete scorgere un altro abitante dell’isola Palmaria che verrà a trovarvi… la notte si popola di conigli che, nel silenzio e nel buio, si avvicinano ai luoghi che poche ore prima erano affollati da bambini che giocavano o ragazzi che si tuffavano nel limpido mare della Palmaria.

Dal molo di La Spezia o da Portovenere sarà possibile prendere un traghetto che porta su questa piccola isola che sa sorprendere sempre il visitatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *